Giorno 17

Il finanziatore

Sono sott’acqua, eppure respiro normalmente, senza la minima difficoltà. Sento i rumori ovattati del mondo marino, gli stessi che devono sentire le sirene; poi però sento la pioggia battere, acqua su acqua. Un temporale sovrasta quell’oceano, vedo chiaramente le nubi scure minacciare il mondo dal cielo, anche se il mio cielo ora è fatto delle… Continue reading Il finanziatore

Annunci
Giorno 8

La bussola di acciaio spinato

Morpheus fa subito apparire tre persone dentro alle tre celle scolpite nella roccia: una bambina con le trecce che salta la corda, un giovane uomo di circa trent’anni e un vecchio. «Ascolta le domande che ti porranno queste persone, rispondi riflettendo bene» Lentamente mi avvicino alla cella del vecchio, notando che tutti loro apparivano offuscati,… Continue reading La bussola di acciaio spinato

Giorno 7

Il rispetto

Torno tra le truppe incuriosite dal fascio di rami che avevo raccolto, chiedendo loro se ci fosse qualcuno in grado di applicare una protesi ad Init: «Io so farlo, ma con una gamba di legno vera; quei miseri legnetti non servono a nulla, avresti dovuto prendere un ceppo grosso da un tronco, ma ci vorrebbe… Continue reading Il rispetto

Giorno 7

Chaithe

Il vento soffia attraverso la foresta che mi circonda, scuotendo l'erba, le foglie, il volo delle api e degli insetti che si spostano da un fiore all'altro. Molti animali la abitano e nessuno di essi si dimostra aggressivo, anzi, sono amichevoli e ben disposti nei miei confronti. La stranezza di questo scenario è nel materiale… Continue reading Chaithe

Giorno 3

La maledizione degli elfi bianchi

«Ti sei mai chiesto cosa ci facessi quella sera a Nares?» chiedo ad Enud. «In effetti si, ma siccome ero in missione non te l'ho chiesto» risponde. «Bene, dal momento che ho deciso di far parte del vostro gruppo è bene che ci conosciamo un pò in questi giorni.» rispondo «La mia storia in realtà… Continue reading La maledizione degli elfi bianchi