Giorno 6

Lo spettacolo

I tre seguaci di Meriam si fanno sempre più vicini, non potevo indietreggiare per molto tempo, quella stanza era molto piccola e l'altare imgombrante. Tento di colpirli tutti assieme facendo roteare il bastone, come usualmente si fa per scacciare i lupi; purtroppo però la fiamma della rosa si concentra e brucia solo l'ultimo nemico. Alla… Continue reading Lo spettacolo

Giorno 5

Orcynx

Al mio risveglio mi sento molto riposata, di fianco a me Enud dorme serenamente, così mi alzo con cautela per non svegliarlo. A mente più lucida ricordo di aver portato con me un piede di porco, quindi cerco nel mio zaino e tento di scassinare la porta sigillata davanti al letto, più silenziosamente possibile. Mettendoci… Continue reading Orcynx

Giorno 4

Ze….t

Enud cerca il mio sguardo un paio di volte, con espressione interrogativa. «Esma?» Tutto quello che riceve da me come risposta è un'occhiataccia offesa. «Capito, con me non ci parli» sospira, «Ascolta, ho solo detto di non preoccuparti per me, so badare a me stesso.» Sembra non aver capito cosa mi infastidisce: mentre lui mi… Continue reading Ze….t

Giorno 3

La casa al limitare del bosco

Ci accertiamo dell'assenza di trappole, quindi tentiamo di aprire con delicatezza la porta d'entrata, che stranamente si apre senza sforzo. Enud chiama Siffi, ma di nuovo non ottiene risposta, di lei non sembra esserci traccia, anche se la maggiorparte delle sue cose sembra essere rimasta al proprio posto. «Resta qui, vado a vedere se la… Continue reading La casa al limitare del bosco