Giorno 3

La fuga

Un rumore assordante viene dal piano di sotto del bordello, non è ancora l'alba quando urla, tonfi e clangore di spade mi svegliano di soprassalto. Mi vesto in fretta e prendo con me zaino e armi, senza farmi sentire esco dalla mia camera. Man mano che percorro il corridoio e mi avvicino alle scale che… Continue reading La fuga

Giorno 2

Il pagamento

«Sveglia! Apri la porta, muoviti!» Mi sveglio di soprassalto, sentendo dei colpi violenti contro la porta della mia camera, che una voce che non conosco mi sta intimando di aprire, in modo abbastanza scontroso e rude. Mi rivesto in fretta e apro la porta. Mi trovo davanti ad un mezz'orco, che mi esamina con uno… Continue reading Il pagamento

Giorno 1

Parola d’ordine

Cerco l'ombra, per uscire dal campo visivo degli uomini di Carlisle, mi giro istintivamente nella direzione della voce appena udita e vedo di nuovo il mendicante di poco fa che mi indica, con un cenno brusco, di sedermi vicino a lui. «Presto copriti» mi dice porgendomi una cappa per nascondermi e fingermi una mendicante.  «Ma che sta… Continue reading Parola d’ordine