Giorno 5

La caduta

«Buongiorno, bell'addormentato» ridacchio, guardando Enud sconvolto dal risveglio. «Buongiorno» mi saluta, accorgendosi della mia presenza. Si accorge di avere il braccio che mi cinge la vita e lo sposta bruscamente, poi si alza per vestirsi della sua armatura, prestando attenzione a non spostare o rovinare la sua fasciatura. «Cos'è successo? Hai avuto un'altra delle tue… Continue reading La caduta

Annunci
Giorno 3

Il bustino rosa

Prima che Enud lasci la camera gli chiedo: «Dove vai?» «Appena dietro alla casa c'è un catino dove possiamo darci una lavata prima di coricarci.» risponde. «Ehm, approposito, come facciamo per...» «Non ti preoccupare, io dormirò di sotto questa notte, così tu avrai la stanza degli ospiti tutta per te.» mi assicura Enud. «Ma di… Continue reading Il bustino rosa

Giorno 3

La casa al limitare del bosco

Ci accertiamo dell'assenza di trappole, quindi tentiamo di aprire con delicatezza la porta d'entrata, che stranamente si apre senza sforzo. Enud chiama Siffi, ma di nuovo non ottiene risposta, di lei non sembra esserci traccia, anche se la maggiorparte delle sue cose sembra essere rimasta al proprio posto. «Resta qui, vado a vedere se la… Continue reading La casa al limitare del bosco